Storia del Gruppo: Chronicles of the WOLF 1230

Una piccola premessa:

Nato nel Dicembre 2013 sul forum ufficiale di FD pochi giorni prima del rilascio della versione Alpha di Elite: Dangerous, un piccolo gruppo di appassionati si è poi spostato (a causa dell’ estrema limitazione dello stesso) a Settembre 2014 sul forum che mmorpgitalia.it ha messo a disposizione ed il sottoscritto (@Chris79ita) insieme a @Sawyer, @Quasar_Prime, @Pincopallo ed il recente @Hasky (con il supporto essenziale di molti altri utenti della community quali @Vichingo o @Tiarel, ecc..) han provveduto creare quello che oggi potete trovare sul sito elitedangerous.it

Quanto riportato è di fatti il frutto di semplice passione che ha spinto diversi utenti del forum di Elite: Dangerous (mmorpgitalia.it) a redigere a più mani quella che è e sarà il background del nostro gruppo di gioco, non che la base per eventuali e prossimi sviluppi futuri (quali la scelta di un nome reppresentativo, la richiesta a FD di terraformare un pianeta nelle vicinanze permettendoci di visitarlo ed “abitarlo” una volta rilasciato il landing planet, ecc..). Per quanto democraticamente possibile, è stato aperto un sondaggio, chiusosi dopo 3 giorni, per avere il parere della community, sondaggio che si è concluso con un consenso favorevole pari al 100% dei votanti.

A seguito della release 1.2 che ha dato la possibilità di creare gruppi di 4 persone (wing) e dell’inserimento dei Community Goal, un’idea di @gino1990 ha dato lo spunto a @Sawyer per una iniziativa che riuscisse ad amalgamare lore e creazione di un gruppo di gioco in un contesto credibile e parallelo agli avvenimenti in-game. Gli utenti non si son fatti attendere e con i consigli di molti, ….gli spunti di altri, le letture della timeline, ecc… @Gyxa e @Barone Rosso son riusciti a creare quella che da ora in avanti sarà il nostro background, ..la Nostra Storia!

Chronicles of the WOLF 1230

CAPITOLO 1

NB: sottolineata la nostra storia, non sottolineata la timeline ufficiale

2020
Nasce la International environmental protection enforcement agency. Prima Stazione spaziale commerciale.

L’astronauta Guidoni compie la sua ultima missione nella prima Stazione Spaziale commerciale. Orgoglio per l’intera nazione italiana.
L’italiana “Dynamic Industries” brevetta un innovativo filtro per la depurazione dell’acqua.

2038
L’acqua viene scoperta sul primo Pianeta al di fuori del Sistema Solare (Eden, Alpha Centauri).

La “Dynamic Industries” si quota in borsa

2040
III Guerra Mondiale. Il Pianeta viene decimato a causa della guerra e dalla pestilenza. Gravi danni ambientali al Pianeta.

In Europa si è consumata la parte più dura della Guerra. Per il suo punto strategico nel Mediterraneo, l’Italia è la nazione che ha subito più danni (economia e popolazione sono in ginocchio). Una nuova grande depressione nel vecchio continente.

2160
La corsa alle Stelle. Grande sforzo produttivo in tutto il mondo. Un nuovo esodi di massa verso lo spazio grazie alla costruzione di nuove Navi Colonie.

L’Italia riesce a ritagliarsi un posto di primo piano grazie alla nuova tecnologia di depurazione dell’acqua per uso potabile. La “Dynamic Industries”, industria italiana cresciuta grazie all’innovativo filtro di depurazione, diventa il primo produttore mondiale di depuratori da installare nelle navi Colonie.

2240
Viene formata la Federazione.

La DI riesce a far eleggere nel senato federale persone a lei vicine. Questo aiuta la DI ad avere l’esclusiva dei depuratori che si devono realizzare nei progetti di terraformazione.

2573
Prime flotte di colonizzazione nelle galassie appena scoperte

L’Italia, grazie all’influenza della DI, riesce a partecipare ad una missione con tre navi: la Littorio, la Cavour e la Doria direzione WOLF 1230 (molti italiani a bordo a ricoprire importanti ruoli: scenziati, ingegneri, medici, militari, ecc..)
Grosse critiche da parte dei comitati “anti colonialismo” verso il progetto “colonia & terraformazione”.
Delle tre navi solo due arrivano a destinazione. La Littorio esplode per un malfunzionamento al motore.

2580
Le due navi colonie giungono a WOLF 1230. La stazione Guidoni viene costruita per ospitare tutti i coloni delle due navi rimaste che lavoreranno al progetto di terraformazione del vicino pianeta
La Dynamic Industries, ora “WOLF 1230 Dynamic Industries” (WDI) (volontariamente indipendente dalla Federazione – molti coloni italiani) riesce ad avere il 40% d’influenza nella colonia. La Federazione, tramite la “Movement of Wolf 1230 for Equality” detiene il 60%.

2851
Priam invasione dei Thargoid in un Sistema. Stato di Guerra. Il Galactic Navy è mobilitato.
Tutte le risorse economiche e tecnologiche sono dirottate da tutte le stazioni verso la nuova guerra. Tutti i progetti di terraformazione sono interrotti fino a nuovo ordine.

3073
500° anniversario della partenza delle tre navi italiane dalla Terra. L’anniversario è il momento tanto atteso dai coloni perché tramite accordi con la Federazione sono ufficialmente riconosciuti come WOLF COLONY. Penultima tappa di un processo che li porterà ad essere un popolo separato dalla Terra. Grande riconoscimento verso una comunità che ha creduto in un sogno ma che è stata duramente criticata dalla parte più intransigente della popolazione terrestre.
Nasce una nuova fazione, la “Natural Wolf 1230 Defence Free” (12% d’influenza) da un gruppo di coloni appartenenti alla WDI (sempre più schierata verso l’Impero), in netto contrasto con la politica separatista nei confronti della federazione.

3150
I Targoid vengono sconfitti. Nuove armi biologiche utilizzate dalla Federazione e dall’Impero riescono a sconfiggere gli alieni.
La lunga guerra mette in crisi tutto il settore terraformazione. La WDI subisce gravi danni economici. L’influenza nella Stazione Guidoni scende ai minimi storici (4%). Disordini nella Stazione Guidoni tra le varie fazioni.

3160
Riprende l’attività di terraformazione. Difficoltà tecniche rallentano tutto il processo. La WDI passa prima al 17% poi scende rapidamente al 5% d’influenza nella Stazione Guidoni.

3260
L’Impero e la Federazione sono in guerra
Molti coloni della Guidoni, propensi all’indipendenza dalla stretta della federazione, appoggiano e si arruolano per combattere dalla parte dell’Impero. Questo crea grosso imbarazzo tra la Federazione e la WDI. I WOLF CLONY non si sentono più rappresentati e tutelati dalla Federazione. Il progetto di terraformazione è nuovamente bloccato causa guerra.
Nasce la Wolf 1230 Solutions (controllata non ufficialmente dall’Impero).

3276
Uno strano oggetto di origine sconosciuta viene scoperto nelle vicinanze di Liazeda (-12,3). Una nave di ricerca, the Lion, viene inviata per indagare. La nave scompare. Il suo destino è ancora sconosciuto.
Nell’equipaggio della nave vi era il primo ufficiale di bordo della Colonia Guidoni, l’ufficiale Giulio Verdi.
Nasce una nuova fazione, la “Natural Wolf 1230 Regulatory State” (controllata non ufficialmente dalla Federazione).

3284
Il Consiglio della Federazione Democratica ratifica l’Atto “Interstellar”. L’Interstellar permette l’accesso rapido a tutte le risorse disponibili (Militari, Mediche, Industriali, ecc) per affrontare qualsiasi crisi nell’intero Sistema Solare (esteso anche agli altri Sistemi comandati dalla Federazione)
Il Consiglio Federale espelle due persone vicine alla WDI. Crollo dell’influenza nella Guidoni . L’amministratore delegato (un italiano discendente diretto dei primi coloni partiti più di 500 anni prima) della WDI viene trovato morto nel suo ufficio, le prime indagini mostrano che si sia trattato di suicidio. Indagini parallele portate avanti dalla comunità italiane della Stazione dimostrano che non si è trattato di un suicidio. La Federazione non approva l’indagine.

3290
La WDI viene messa sotto processo per corruzione. La Federazione vuole prendersi tutti i brevetti dei depuratori, incredibile fonte di ricchezza per i molti pianeti in fase di terraformazione. Disordini nella Stazione Guidoni. Scoppiano i primi tumulti da parte dei coloni ormai emarginati nella Stazione Guidoni ed in attesa da secoli di completare quel processo di terraformazione del pianeta vicino, futura nuova loro casa

3301
Rotta verso WOLF 1230
Molti CMDR vengono richiamati alla Guidoni per sostenere la causa “WDI” contro la Federazione, la quale è completamente distratta dagli eventi rivoluzionari nel sistema di Lugh e dalla diffusione del narcotico Onionhead del sistema di Tanmark. L’impero, sempre pronto a perorare azioni contro la Federazione, appoggia la causa della “WDI” con l’invio, in incognito, di agenti e CMDR del proprio schieramento.
L’avvento di molti CMDR ha portato questi ad unire le forze creando una corporazione che permettesse una maggior oganizzazione politico-militare in grado di dichiarar guerra e contrastare il potere delle fazioni sotto l’influenza della Federazione ponendosi l’obiettivo di staccarsi indissolubilmente dalla stessa e prendere il controllo assoluto del sistem Wolf 1230; nasce così la DaVinci Corp. che ha spostato velocemente le percentuali a favore della WDI facendo rapidamente crescere il suo grado di importanza ed influenza a discapito delle altre fazioni presenti e della Federazione stessa.

CAPITOLO 2

Le cronache della guerra dei quattro giorni di WOLF 1230

4 Aprile 3301
Ripetuti attacchi di navi non registrate a navi merci della RS. La RS accusa la DaVinci Corp. Tutte le rotte commerciali sono bloccate. Agitazione tra i commercianti e le industrie del Sistema WOLF 1230.

10 Aprile 3301
Il Sistema WOLF 1230 è commercialmente paralizzato. L’economia del Sistema inizia a crollare e anche l’influenza della RS perde punti d’influenza.
La DI inoltra una formale proposta all’associazione dei Commercianti per la gestione e sicurezza delle rotte nel Sistema. Le stazioni Guidoni Dock e Satcher Dock accettano la proposta. L’appalto viene affidato alla D.V.C. fra le proteste della RS.

12 Aprile 3301
Riprendono le rotte commerciali. L’economia riprende a muoversi. Nascono nuove rotte commerciali (accordi con i Sistemi Nenexo e Abrog) favorevoli al Sistema WOLF 1230. La DI inizia la salita della % d’influenza nel Sistema.

18 Aprile 3301
Quattro navi merci della DI vengono attaccate e distrutte nel Sistema Nenexo. Il rapporto parla di due navi classe Anaconda non registrate che hanno aperto il fuoco e distrutto tre Lakon Type7 e un Lakon Type9. La Blue Netcoms Solutions (Sistema Nenexo) rassicura la DI: le indagini sull’accaduto saranno portate a termine con celerità.
I rapporti politici tra la DI e la RS sono ai minimi storici.
Vengono registrati numerosi scontri a fuoco tra navi delle due fazioni. Coinvolti molti CMDRs appartenenti alla D.V.C.

19 Aprile 3301
Una informativa arriva negli uffici di controllo della Federazione. Si teme una guerra civile nel Sistema WOLF 1230. La notizia viene classificata come “Irrilevante”.

20 Aprile 3301
Ore 09:00 – Aunty Entity, la Primo Ministro della RS viene trovato esanime nella sua stanza da letto a Guidoni Dock. Dai primi accertamenti si tratta di avvelenamento. La RS accusa la D.V.C., che si dichiara però estranea all’assassinio.
Ore 10:00 – Viene avvistata una fregata dell’Impero al confine del Sistema WOLF 1230.
Ore 12:00 – Con un comunicato ufficiale la RS dichiara guerra alla DI. La guerra per il controllo di WOLF 1230 inizia.

21 Aprile 3301
La guerra nelle Combat Zone è frenetica. Dai primi bollettini nelle varie zone di guerra, vi è un sostanziale equilibrio tra le due fazioni.
Ore 11:30 – la DaVinci Corp. stipula alleanza con AquilaE Corporation e Wolf Military Fleet, nascono così “Le Corporazioni Congiunte”.
Ore 16:00 – Avvistate navi da guerra della “Aquilae Corporation” nelle CZ.
Dal bollettino di guerra si rileva che la DI sta riportando molte vittorie nelle varie CZ, sostenuta dalla D.V.C. La presenza di alleati come Aquilae corporation e la Wolf MilitaryFleed ha spostato rapidamente gli equilibri nei campi di battaglia.

24 Aprile 3301
Ore 08:30 – Un comunicato ufficiale della RS dichiara la fine delle ostilità. La RS accetta la sconfitta da parte della DI.
Ore 10:00 – Viene ufficializzato il controllo del Sistema WOLF 1230 da parte della DI.
La Blue Netcoms Solutions (Sistema Nenexo) e la Silver State PLC (Sistema Abrog) con una nota ufficiale congiunta si complimentano con la DI.
La DI ringrazia ufficialmente la D.V.C., la Aquilae Corporation e la Wolf Miliytary Fleet per il prezioso aiuto fornito.
La Federazione certifica il cambio di controllo del Sistema WOLF 1230.
La DI affida alla D.V.C. la gestione delle forze militari del Sistema e delle rotte commerciali.

CAPITOLO 3

Guerra di liberazione (le vicende che hanno portato alla nascita della DVC sono narrate nelle pagine di Freedom for my people e di Cavallo di Troia)

23 Gennaio 3302
I piloti della DaVinci Corp. scoprono un piano ordito dalle Wolf1230 Dynamic Industries per sbarazzarsi di loro, ritenuti un ostacolo sempre più ingombrante per il controllo totale dei mercati locali. In seguito a boicottaggi, sequestri di persona e conflitti armati, i piloti DVC riescono a sfuggire alla trappola, ottennendo il riconoscimento di fazione minore autonoma, dalle principali fazioni maggiori: Impero e Federazione. La DaVinci Corp. può ora affrontare le D.I. a viso aperto per il controllo di Wolf1230.

Spunti per la storia: timeline 1, timeline 2

Chris79ita