ALLEANZA

DIVERSITA’ E UNITA’

AllianceInsignia

L’Alleanza si è formata circa nel 3230 in Alioth e si dipinge come un faro dei diritti umani e della democrazia in un universo sempre più autocratico. L’Alleanza non è conforme agli ideali di totalitarismo dell’Impero, o all’autorità della Federazione.

L’Alleanza dei Sistemi Indipendenti è nata dall’esigenza di cooperazione. Secoli di guerre e di intromissioni da parte dell’Impero e della Federazione in un gran numero di sistemi indipendenti pacifici, ha causato il formarsi di varie piccole alleanze nei corsi dei secoli.

L’Alleanza è formata da una serie di sistemi culturalmente diversi con un obiettivo unitario, per fornire una voce più forte nella galassia per i suoi sistemi membri e ,infine, per difenderli contro l’interesse fastidioso delle grandi potenze. L’Alleanza Indipendente è culturalmente molto varia e la direzione dell’Alleanza (la Presidenza si muove tra sistemi membri ogni anno) è stata descritta come “impegnativa”. La ricerca di un accordo tra i sistemi membri è generalmente un processo tortuoso, che spesso finisce con una grande quantità di compromessi.

Militarmente , la cooperazione ha avuto più successo. Ogni sistema membro contribuisce con una parte della sua flotta per l’ Alliance Defence Force: il contributo totale è proporzionale al suo PIL. Questa forza militare è guidata dal Consiglio degli Ammiragli (uno da ciascuna delle più grandi flotte membri),i quali possono agire rapidamente senza l’approvazione del governo e nonostante ciò questo metodo si è dimostrato molto efficace, e nel corso degli anni c’è stato poco disaccordo tra gli ammiragli.

Tutte le navi che contribuiscono alla flotta, oltre a portare il vessillo dell’Alliance Defence Force , generalmente portano anche quello della propria marina, in modo che la cultura di identità e indipendenza (e rivalità), valga anche qui.